top of page

Attualità/Moldavia

Il secondo giorno di Mattarella in Moldavia.


“La pace in Ucraina? Sia giusta, non figlia delle armi e della prepotenza che con le armi si intende esercitare. Chisinau in Ue? Ci sarà il supporto italiano. L’allargamento? Esigenza storica ineludibile per cui la mossa non solo serve a completare la comunità europea in senso pieno, ma al contempo va promossa supportando i candidati nel centrare gli obiettivi comunitari”.



(Fonte: Formiche.net)

0 visualizzazioni

Comments


bottom of page