top of page

Attualità/Kosovo

Lontani gli accordi di Ocrida, fra Kosovo e Serbia è ancora alta tensione.


Il censimento in Kosovo boicottato dai serbi. Ma non c’è purtroppo solo la contrapposizione tra Pristina e Belgrado nel costone balcanico alla voce fronte di crisi, bensì anche la situazione in Bosnia Erzegovina che potrebbe essere alla base di nuovi e pericolosi moti popolari: la prima conseguenza sarebbe nuovo caos, nelle stesse settimane in cui sono iniziati i negoziati per l’adesione all’Unione europea.



(Fonte: Formiche.net)

3 visualizzazioni

Comments


bottom of page